Salta al contenuto

Niente più aloni bianchi: questa rivoluzionaria protezione solare minerale è invisibile su ogni tonalità della pelle

1507802225

(Shutterstock)

La maggior parte delle protezioni solari minerali presenta un problema importante: lasciano un alone bianco su molte tonalità di pelle.

L’alone bianco è causato dal biossido di titanio e dall’ossido di zinco utilizzati nelle protezioni solari minerali, che bloccano fisicamente i pericolosi raggi solari prima che abbiano la possibilità di arrivare alla pelle. Inoltre, è ancora più evidente sulle tonalità di pelle più scure.

È un problema che Frank Sun, responsabile per la ricerca e dello sviluppo sulla salute della pelle presso Kenvue conosce fin troppo bene, ed è il problema che gli scienziati di Kenvue hanno cercato di risolvere con un nuovo prodotto, la protezione solare liquida per il viso Neutrogena® Purescreen+™ Mineral UV Tint.

“L’unico segmento della popolazione che abbiamo difficoltà a raggiungere sono le persone dai toni della pelle Fitzpatrick 4, 5 e 6, ossia quelli da medi a scuri, per persone che a volte pensano di non avere nemmeno bisogno di usare una protezione solare”, afferma Sun.

Eppure, l’American Academy of Dermatology avverte celermente che le persone di tutti i colori sono affette da cancro della pelle, persino se non si scottano mai. Cosa ancora più pericolosa, dicono, quando il cancro della pelle si sviluppa nelle persone di colore, in quanto spesso non viene diagnosticato fino a una fase avanzata, che può essere difficile da trattare o rivelarsi addirittura letale.

“Ci siamo chiesti: perché le persone con colori della pelle scuri non usano la protezione solare?” Il sole ricorda. “La lamentela comune era: Lascia la mia pelle bianca.”

Si tratta di un vero e proprio problema: uno studio del 2022 del Boston Medical Center ha rilevato che non è disponibile lo stesso numero di buone opzioni di protezione solare per tutte le tonalità della pelle, il che può far sì che i consumatori si sentano esclusi dal mercato e scoraggiati dall’utilizzare la protezione solare.

“La diversità e l’inclusione sono molto importanti per noi”, afferma Anne-Sophie Brillouet, Direttore senior per la ricerca e sviluppo presso Kenvue. “Sappiamo che la protezione solare migliore è quella che si vuole usare ogni giorno.”

Era chiaro per il team di Kenvue che era fondamentale risolvere il problema dell’alone bianco. In che modo gli scienziati potevano creare una protezione solare minerale invisibile su tutte le tonalità della pelle?

L’identificazione di una soluzione ha richiesto il contributo di un gruppo di 14 persone di ricercatori Kenvue di varie etnie e tonalità di pelle.

“Il nostro team ha coperto ogni tonalità di pelle immaginabile”, dice Sun, “e ogni membro ha contributo con le proprie idee uniche per aiutare a creare il prototipo".

I ricercatori si sono concentrati sull’autentica protezione solare e si sono impegnati a non cambiare il livello di protezione già offerto dalla linea Purescreen+™ solo per eliminare l’alone. Hanno invece trovato un’altra soluzione: aggiungere colore per contrastare l’alone e creare una protezione solare minerale dall’aspetto invisibile.

Neutrogena Purescreen+ Mineral UV Tint

Brillouet afferma che il risultato è un prodotto che non ricorre a scorciatoie: La protezione solare liquida Neutrogena® Purescreen+™ Mineral UV Tint offre una protezione solare SPF 30 ad ampio spettro e risolve il problema degli aloni.

“Avremmo potuto dare al prodotto un aspetto meno bianco una volta applicato sulla pelle attraverso una minore protezione, ma non lo abbiamo fatto”, afferma Brillouet. “Il nostro è un prodotto minerale che offre un’ottima protezione, ma non lascia residui bianchi.”

Inoltre, Purescreen+™ è realizzato con ingredienti di origine naturale ed è clinicamente testato per essere delicato sulla superficie della pelle. Anche le creme solari Neutrogena® con tecnologia Purescreen+™ sono state premiate con il Sigillo di accettazione della National Eczema Association, che riconosce i prodotti per l’uso da parte di persone dalla pelle altamente sensibile.

Il team di Kenvue si è anche assicurato che la formula non unga e sia distribuibile facilmente, rispondendo ad altre due comuni lamentele sulla protezione solare minerale.

“Abbiamo progettato l’intera esperienza in modo che sia il più semplice e piacevole possibile”, afferma Brillouet. “È una formula applicabile comodamente tutto il giorno, tutti i giorni.”

La nuova linea Purescreen+™ è un’ulteriore prova dell’impegno di Kenvue nel garantire che la nostra innovazione soddisfi le esigenze di tutti i consumatori. Le bende BAND-AID Brand OURTONE™ di Kenvue, lanciate nel 2021, sono disponibili in tre diverse tonalità per aiutare le persone di colore ad avere più opzioni nella corsia dedicata ai prodotti per il pronto soccorso. Il team spera che Purescreen+™ faccia lo stesso per la protezione solare.

“Abbiamo appena fatto il nostro bootcamp presso l’American Academy of Dermatology e la abbiamo fatta provare a molte persone”, dice Sun. “Sono stati molto liete di vedere che il prodotto era disponibile in una tonalità corrispondente a quella della loro pelle. Penso che sia ciò che ci distingue maggiormente nella corsia dei prodotti solari. Il prodotto testimonia la nostra attenzione verso l’innovazione per l’inclusione.”

Trova la protezione solare liquida per il viso Neutrogena® Purescreen+ Mineral UV Tint
presso i principali rivenditori o online all’indirizzo Neutrogena.com.

Powered by Translations.com GlobalLink OneLink SoftwarePowered By OneLink