Salta al contenuto

Kenvue debutta nel secondo trimestre 2023 con ottimi risultati

- Le vendite nette sono aumentate del 5,4% a 4,0 miliardi di dollari, con una crescita organica1 del 7,7%.
- Le vendite nette costante e crescita organica 1 tra segmenti e regioni geografiche.
- Rendiconto per azione pari a 0,23 e rettificato pari a1 0,32 dollari.
- Avvio dei dividendi in contanti trimestrali.

SKILLMAN, N.J. 20 luglio 2023 — Kenvue Inc. (Borsa di New York: KVUE) (“Kenvue”), la più grande azienda al mondo dedicata esclusivamente alla salute del consumatore per fatturato, ha annunciato oggi i risultati finanziari per il secondo trimestre fiscale conclusosi il 02 luglio 2023.

“I nostri risultati del secondo trimestre segnano un forte debutto per Kenvue, riflettendo la forza del nostro portafoglio di marchi iconici, l’agilità del nostro modello operativo e la forte esecuzione dei nostri 22.000 membri del team, mentre operiamo in un ambiente dinamico”, ha affermato Thibaut Mongon, Amministratore delegato e Direttore. “Siamo orgogliosi di aver completato di recente la nostra offerta pubblica iniziale e ci auguriamo di continuare a promuovere una creazione di valore duratura e di aiutare le persone in tutto il mondo a realizzare lo straordinario potere delle cure quotidiane”.

Risultati finanziari del secondo trimestre 2023

Vendite nette e crescita organica
In base a quanto riportato, le vendite nette nel secondo trimestre del 2023 sono state pari a 4,0 miliardi di dollari, con un aumento del 5,4% rispetto al periodo dell’anno precedente. Le fluttuazioni valutarie hanno influito negativamente sulle vendite nette per il 2,3% circa. La crescita organica1 è aumentata del 7,7%. Gli aumenti delle vendite nette e della crescita organica sono stati determinati principalmente dalla realizzazione del valore (definita come prezzo, incluso il mix), dall’aumento della domanda tra le nostre categorie di prodotti Cura del dolore e Tosse, raffreddore e influenza, derivante da maggiori incidenze di raffreddore e influenza e dai guadagni di quote sequenziali nel settore dei solari alimentati dall’innovazione e da una migliore fornitura.

La crescita organica comprendeva la realizzazione di un valore di 9,4% e un calo del volume dell’1,7%. Escludendo l’impatto delle iniziative di razionalizzazione del portafoglio strategico intenzionale e la decisione di sospendere la vendita di prodotti per la cura della persona in Russia, il volume era pressoché invariato.

Margine di profitto lordo e margine EBITDA rettificato
In base a quanto riportato, il margine di profitto lordo1 è stato del 55,5% rispetto al 56,7% del 2022. Il margine di profitto lordo rettificato1, che esclude l’ammortamento delle attività immateriali e le spese di ristrutturazione, è stato del 57,5% rispetto al 59,3% del 2022. La realizzazione del valore favorevole e i miglioramenti della produttività della catena di fornitura hanno compensato l’aumento dell’inflazione dei costi, mentre le fluttuazioni delle valute estere hanno inciso negativamente sul margine di profitto lordo rettificato nel corso del trimestre.

Il margine EBITDA rettificato1 era del 24,5% rispetto al 26,8% del 2022. Il margine EBITDA rettificato include i costi incrementali delle società quotate in borsa non sostenuti lo scorso anno e l’impatto negativo delle fluttuazioni delle valute estere.

Interessi passivi, netti e tasse
Con l’emissione del debito nella prima metà del 2023, gli interessi passivi netti ammontavano a 53 milioni di dollari. Su base riportata, l’aliquota fiscale effettiva è stata del 32,7% rispetto al 22,1% dell’anno precedente. L’aliquota fiscale effettiva rettificata1 è stata del 30,0% rispetto al 22,9%. L’aumento è dovuto all’aumento delle imposte statunitensi sulle fonti di reddito estere e alle limitazioni sulla nostra capacità di utilizzare i crediti d’imposta esteri nel secondo trimestre del 2023.

Reddito netto e utile netto per azione (“Utili per azione”)
L’utile netto è stato di 430 milioni di dollari rispetto ai 604 milioni dello scorso anno. L’utile netto rettificato1 è stato di 581 milioni di dollari rispetto all’anno precedente di 732 milioni, principalmente a causa delle voci sopra discusse.

Su base riportata, gli utili per azione sono stati pari a 0,23 dollari. Il rendimento rettificato per azione 1 è stato di 0,32 dollari.

Previsioni per il 2023
Kenvue ha presentato le sue previsioni per l’esercizio fiscale 2023 come segue:

Vendite nette e crescita organica1
Kenvue prevede che l’anno fiscale 2023 abbia registrato una crescita delle vendite nette compresa tra il 4,5 e il 5,5%. La società prevede una crescita organica dell’anno fiscale 2023 compresa tra il 5,5 e il 6,5 per cento, che riflette il beneficio di elementi unici che influiscono sulla prima metà dell’anno fiscale 2023, tra cui il vantaggio di riapprovvigionamento una tantum realizzato nel primo trimestre del 2023 e i tassi di incidenza elevati di raffreddore e influenza che hanno beneficiato il portafoglio Cura di sé fino alla prima metà del 2023.

In base ai tassi attuali, si prevede che il cambio estero rappresenti un ostacolo di circa un punto percentuale rispetto alla crescita del fatturato netto.

Interessi passivi riportati e rettificati, netti1
Per l’esercizio fiscale 2023, Kenvue prevede di riportare gli interessi passivi, pari a circa 270 milioni di dollari. Gli interessi passivi rettificati, netti, sono previsti per circa 300 milioni di dollari.

Aliquota fiscale effettiva dichiarata e rettificata1
Kenvue prevede che l’aliquota fiscale effettiva riportata sia compresa tra il 34,5% e il 35,5% e l’aliquota fiscale effettiva rettificata tra il 24,5% e il 25,5%.

Reddito netto rettificato per azione (“utili per azione”)1
Kenvue prevede che gli utili per azione rettificati per l’esercizio 2023 si trovino tra 1,26 e 1,31 dollari.

Questo intervallo presuppone un numero medio di azioni ponderate diluite per l’intero anno 2023 pari a 1,855 miliardi.

Kenvue non è in grado di fornire misure GAAP o di riconciliare alcune misure finanziarie non GAAP con misure GAAP comparabili su base previsionale, senza sforzi irragionevoli, data l’imprevedibilità delle tempistiche e degli importi di voci discrete, come acquisizioni, cessioni o l’impatto della retribuzione basata su azioni trasferita da Johnson & Johnson alla separazione, che potrebbe influire in modo significativo sui risultati GAAP.

Avvio dei dividendi
In linea con l’impegno della Società verso una strategia disciplinata di allocazione del capitale per offrire valore agli azionisti sostenibile a lungo termine, oggi il Consiglio di amministrazione ha dichiarato un dividendo in contanti di 0,20 dollari per il terzo trimestre agli azionisti. Il dividendo del terzo trimestre di 0,20 dollari per azione sulle azioni ordinarie della Società sarà pagabile 07 settembre 2023 agli azionisti registrati alla chiusura delle attività il 28 agosto 2023.

Informazioni sul webcast
Come annunciato in precedenza, Kenvue terrà una videoconferenza con gli investitori alle 7:30 ET per discutere dei risultati del secondo trimestre. È possibile accedere alla teleconferenza componendo il numero 877-407-8835 dagli Stati Uniti o 201-689-8779 dalle sedi internazionali. È possibile accedere a un webcast simultaneo alla videoconferenza con gli investitori e altre parti interessate visitando la sezione Investitori del sito Web della Società. Una replica sarà disponibile circa due ore dopo l’evento in diretta.

Informazioni su Kenvue
Kenvue è la più grande azienda al mondo che si dedica esclusivamente alla salute del consumatore per fatturato. Basati su oltre un secolo di tradizione, i nostri marchi iconici, tra cui Aveeno®, le bende adesive BAND-AID® Brand, Johnson’s®, Listerine®, Neutrogena® e Tylenol®, si basano sulla scienza e sono raccomandati dagli operatori sanitari di tutto il mondo. In Kenvue crediamo nello straordinario potere dell’assistenza quotidiana e i nostri team lavorano ogni giorno per mettere il potere nelle mani dei consumatori e guadagnare un posto nel loro cuore e nelle loro case. Per saperne di più visita il sito Web www.kenvue.com.

1Misure finanziarie non GAAP
Utilizziamo alcune misure finanziarie non GAAP per integrare le misure finanziarie preparate in conformità con il GAAP statunitense. Vi sono limitazioni all’uso delle misure finanziarie non GAAP qui presentate. Queste misure finanziarie non GAAP non sono preparate in conformità con il GAAP statunitense né hanno alcun significato standardizzato ai sensi del GAAP statunitense. Inoltre, altre società possono utilizzare misure finanziarie non GAAP con titolo analogo che vengono calcolate in modo diverso dal modo in cui calcoliamo tali misure. Di conseguenza, le nostre misure finanziarie non GAAP potrebbero non essere paragonabili a quelle non GAAP utilizzate da altre società. La preghiamo di non fare eccessivo affidamento su queste misure finanziarie non GAAP, ma di considerarle con la misura GAAP più direttamente paragonabile tra loro. Queste misure finanziarie non GAAP hanno limitazioni come strumenti analitici e non devono essere considerate in modo isolato. Queste misure finanziarie non GAAP devono essere considerate integratori, non sostitutivi o superiori alle misure finanziarie corrispondenti calcolate in conformità con i GAAP statunitensi. Di seguito sono riportate le definizioni e la riconciliazione con le misure GAAP più strettamente correlate per le misure non GAAP utilizzate in questo comunicato stampa e i materiali e webcast preparati correlati.

Crescita organica: definiamo la crescita organica come il cambiamento tra periodi delle vendite nette GAAP USA, escludendo l’impatto delle variazioni dei tassi di cambio in valuta estera e l’impatto delle acquisizioni e delle cessioni. La dirigenza ritiene che la crescita organica fornisca agli investitori informazioni supplementari aggiuntive che potrebbero risultare utili per valutare i nostri risultati operativi escludendo l’impatto di alcune voci che riteniamo non riflettano direttamente le nostre operazioni sottostanti.

Margine di profitto lordo rettificato: definiamo il margine di profitto lordo rettificato come margine di profitto lordo GAAP degli Stati Uniti rettificato per spese di ristrutturazione e ammortamento delle attività immateriali. La dirigenza ritiene che questa misura non GAAP offra una prospettiva supplementare all’efficienza operativa della società nel tempo.

Margine EBITDA rettificato: definiamo l’EBITDA come Reddito netto GAAP degli Stati Uniti rettificato per interessi, accantonamento per imposte e svalutazione e ammortamento. Definiamo l’EBITDA rettificato, una misura finanziaria non GAAP, in quanto l’EBITDA è rettificato per i costi relativi alla separazione, le spese di ristrutturazione e gli utili non realizzati sui titoli. Definiamo il margine EBITDA rettificato come EBITDA rettificato come percentuale delle vendite nette. La dirigenza ritiene che questa misura non GAAP offra una prospettiva supplementare all’efficienza operativa della società nel tempo.

Aliquota fiscale effettiva rettificata: definiamo l’aliquota fiscale effettiva rettificata come aliquota fiscale effettiva rettificata per gli effetti fiscali dell’ammortamento delle attività immateriali, delle spese di ristrutturazione e delle transazioni correlate alla separazione (ovvero, voci speciali). Escludiamo anche alcune modifiche una tantum solo fiscali che includono la rimozione degli effetti fiscali dalla metodologia di sgravio, l’impatto degli interessi passivi derivanti dall’emissione del debito, che hanno ridotto la capacità della Società di utilizzare crediti fiscali stranieri rispetto al reddito da fonti estere statunitensi e ad altre voci una tantum. La dirigenza ritiene che questa misura non GAAP sia un’utile misura supplementare della performance aziendale nel tempo.

Reddito netto rettificato: definiamo l’utile netto rettificato come utile netto GAAP degli Stati Uniti rettificato per i costi relativi alla separazione, le spese di ristrutturazione, gli utili non realizzati sui titoli, l’ammortamento delle attività immateriali e i relativi impatti fiscali. L’utile netto rettificato esclude l’impatto delle voci che potrebbero oscurare le tendenze nella nostra performance sottostante. La dirigenza utilizza il reddito netto rettificato per prendere decisioni strategiche, prevedendo risultati futuri e valutando le prestazioni attuali.

Interessi passivi rettificati, netti: definiamo gli interessi passivi rettificati, netti come interessi passivi GAAP degli Stati Uniti, netti, rettificati per escludere gli interessi attivi sulla nota della parte correlata da Johnson & Johnson. La dirigenza ritiene che questa misura non GAAP sia utile nel fornire confronti tra periodi dei risultati delle performance operative in corso della società.

Utili rettificati per azione: definiamo gli utili rettificati per azione come utili per azione GAAP degli Stati Uniti rettificati per costi legati alla separazione, spese di ristrutturazione, utili non realizzati su titoli, ammortamento delle attività immateriali e relativi impatti fiscali. La dirigenza considera questa misura non GAAP come un’utile misura supplementare della performance aziendale nel tempo.

Reddito operativo rettificato: definiamo il reddito operativo rettificato come reddito operativo GAAP degli Stati Uniti, escluso il deprezzamento e l’ammortamento, i costi legati alla separazione, le spese di ristrutturazione, le altre spese operative (ricavi), le spese nette e le spese non allocate aziendali generali che non fanno parte della nostra misurazione della performance del segmento. La dirigenza utilizza il reddito operativo rettificato per valutare le prestazioni finanziarie del segmento.

Le misure non GAAP qui presentate sono state preparate come se le nostre operazioni fossero state condotte indipendentemente da Johnson & Johnson, e pertanto includono alcuni costi aziendali e condivisi di Johnson & Johnson a noi assegnati. La dirigenza ritiene che le allocazioni dei costi siano un ragionevole riflesso dell’utilizzo dei servizi forniti a noi, o del beneficio da noi derivato durante i periodi presentati, sebbene le allocazioni potrebbero non essere indicative dei costi effettivi che sarebbero stati sostenuti o che ci si aspetta di sostenere, se dovessimo operare come società indipendente.

Avvertenze relative alle dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa contiene “dichiarazioni previsionali”, come definito nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995, riguardanti, tra le altre cose, le dichiarazioni sulle aspettative della dirigenza in merito alle future prestazioni operative e finanziarie, allo sviluppo di prodotti, alla posizione di mercato e alla strategia aziendale di Kenvue. Tali dichiarazioni previsionali possono essere identificate dall’uso di termini quali “pianifica”, “si aspetta”, “farà”, “anticipa”, “stima” o altre parole di significato analogo. Il lettore è invitato a non fare affidamento su queste dichiarazioni previsionali. le quali si basano sulle aspettative di eventi futuri. Qualora le ipotesi sottostanti si rivelassero inesatte o si concretizzassero incertezze o rischi noti o sconosciuti, i risultati effettivi potrebbero variare in modo sostanziale rispetto alle aspettative e alle proiezioni di Kenvue e delle sue affiliate. I rischi e le incertezze includono, a titolo esecutivo ma non esaustivo: l’impossibilità di attuare la strategia di sviluppo aziendale di Kenvue o di realizzare i vantaggi della separazione da Johnson & Johnson; il rischio di interruzione o costi imprevisti in relazione alla separazione; la capacità di Kenvue di avere successo come società indipendente quotata in borsa; fattori economici, come le fluttuazioni dei tassi di interesse e dei tassi di cambio; la capacità di gestire con successo volatilità economica regionale o globale, compresi i tassi di crescita del mercato ridotti, e generare un reddito e un flusso di cassa sufficienti a consentire a Kenvue di effettuare eventuali riacquisti di azioni e pagamenti di dividendi previsti; la capacità di Kenvue di mantenere rating di credito soddisfacenti, che potrebbero influire negativamente sulla sua liquidità, posizione capitale, costi di prestito e accesso ai mercati dei capitali; concorrenza, compresi i progressi tecnologici, nuovi prodotti e proprietà intellettuale ottenuti dai concorrenti; sfide inerenti alla ricerca e allo sviluppo di nuovi prodotti; incertezza del successo commerciale per prodotti nuovi ed esistenti e capacità digitali; sfide per la protezione della proprietà intellettuale, inclusa la contraffazione; la capacità di Kenvue di attuare con successo i piani strategici; l’impatto delle combinazioni aziendali e delle cessioni, comprese eventuali transazioni in corso o future; difficoltà o ritardi nella produzione, internamente o all’interno della catena di fornitura; problemi di efficacia o sicurezza dei prodotti che determinano richiami di prodotti o azioni normative; contenziosi avversi significativi o azioni governative, anche in relazione a richieste di risarcimento per responsabilità dei prodotti; modifiche alle leggi e normative applicabili e ad altri requisiti imposti dalle parti interessate; sfide alla proprietà intellettuale; cambiamenti nel comportamento e nei modelli di spesa dei consumatori; disastri naturali, atti di guerra o focolai di terrorismo o di malattie; instabilità finanziaria delle economie internazionali e dei sistemi legali e dei rischi sovrani; e i rischi correlati all’impatto della pandemia globale di COVID-19, come l’ambito e la durata dell’epidemia, azioni governative e misure restrittive implementate in risposta, interruzioni della catena di fornitura e altri impatti sull’azienda, o sulla capacità di Kenvue di attuare piani di continuità aziendale, a seguito della pandemia di COVID-19. Un ulteriore elenco e una descrizione dei rischi, delle incertezze e di altri fattori sono contenuti nei documenti depositati da Kenvue presso la Securities and Exchange Commission (la “SEC”), tra cui la dichiarazione di registrazione sul Modulo S-1 e le successive Relazioni trimestrali sul Modulo 10-Q e altri documenti, disponibili sul sito Web www.kenvue.com o su richiesta a Kenvue. Qualsiasi dichiarazione previsionale ivi contenuta si riferisce solo alla data del presente comunicato. Kenvue non si assume alcun obbligo di aggiornare alcuna dichiarazione previsionale a seguito di nuove informazioni o di eventi o sviluppi futuri.

Contatti

Relazioni con gli investitori:
Tina Romani
[e-mail protetta]

Relazioni con i media:
Melissa Witt
[e-mail protetta]


Kenvue Inc.

Conto economico consolidato condensato

(Non certificato; in milioni, ad eccezione dei dati per azione)


Trimestri fiscali terminati

Semestri fiscali terminati

02 luglio 2023

03 luglio 2022

02 luglio 2023

03 luglio 2022
Vendite nette
4.011 USD

3.804 USD

7.863 USD

7.394 USD
Costo delle vendite
1.786

1.646

3.513

3.280
Profitto lordo
2.225

2.158

4.350

4.114
Spese di vendita, generali e amministrative
1.522

1.375

3.024

2.725
Altri costi operativi (ricavi), netti
1

13

(16)

8
Reddito operativo
702

770

1.342

1.381
Altre spese (ricavi), nette
10

(5)

40

(6)
Interessi passivi, netti
53

-

54

-
Reddito al lordo delle imposte
639

775

1.248

1.387
Accantonamento per imposte
209

171

488

255
Reddito netto
430 USD

604 USD

760 USD

1.132 USD








Reddito netto per azione di base e diluito
0,23 USD

0,35 USD

0,43 USD

0,66 USD
Azioni ordinarie medie ponderate di base e diluite
1.838

1.716

1.777

1.716


Informazioni finanziarie non GAAP
Crescita organica

Le seguenti tabelle presentano una riconciliazione della variazione delle vendite nette, come riportato, rispetto alla crescita organica per i periodi presentati


Trimestri fiscali terminati il 02 luglio 2023 rispetto al 03 luglio 2022(1)

Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica (2)
(in milioni di USD)
Importo

%

Importo

Importo

%
Cura di sé
180 USD

12,2 %

(30) USD

210 USD

14,2 %
Cura della pelle e bellezza
21

1,9

(17)

38

3,4
Salute essenziale
6

0,5

(40)

46

3,8
Totale
207 USD

5,4 %

(87) USD

294 USD

7,7%


Trimestri fiscali terminati il 02 luglio 2023 rispetto al 03 luglio 2022(1)

Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica (2)


Prezzo/Mix(3)

Volume
Cura di sé
12,2 %

(2,0) %

10,6 %

3,6 %
Cura della pelle e bellezza
1,9

(1,5)

6.6

(3,2)
Salute essenziale
0,5

(3,3)

10,7

(6,9)
Totale
5,4 %

(2,3) %

9,4 %

(1,7) %


Semestri fiscali terminati 02 luglio 2023 rispetto a 03 luglio 2022 (1)

Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica (2)
(in milioni di USD)
Importo

%

Importo

Importo

%
Cura di sé
355 USD

12,1 %

(80) USD

435 USD

14,8 %
Cura della pelle e bellezza
120

5,6

(52)

172

8,0
Salute essenziale
(6)

(0,3)

(97)

91

3,9
Totale
469 USD

6,3 %

(229) USD

698 USD

9,4 %


Semestri fiscali terminati 02 luglio 2023 rispetto a 03 luglio 2022(1)

Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica (2)


Prezzo/Mix(3)

Volume
Cura di sé
12,1 %

(2,7) %

9,4 %

5,3 %
Cura della pelle e bellezza
5,6

(2.4)

7,6

0,4
Salute essenziale
(0,3)

(4.2)

10,1

(6,1)
Totale
6,3 %

(3,1) %

9,1 %

0,3 %

(1) Le acquisizioni e le cessioni non hanno avuto un impatto significativo sulle vendite nette per i tre e sei mesi fiscali 02 luglio 2023 o 03 luglio 2022.
(2) Misura finanziaria non GAAP. Esclude l’impatto del cambio di valuta estera.
(3) Il Prezzo/Mix riflette la realizzazione del valore.

Cura di sé:
- Le vendite nette organiche sono aumentate del 14,2% rispetto all’anno precedente, principalmente a causa della realizzazione del valore e dell’aumento della domanda a causa di maggiori incidenze di tosse, raffreddore e influenza. La crescita organica comprendeva una realizzazione del valore del 10,6% e un aumento del volume del 3,6%.

Cura della pelle e bellezza:
- Le vendite nette organiche sono aumentate del 3,4% rispetto all’anno precedente, principalmente a causa della realizzazione del valore, nonché dell’innovazione, della forte domanda di prodotti solari e del miglioramento dell’offerta. La crescita organica era composta da una realizzazione del valore del 6,6% e da un calo del volume del 3,2%. Escludendo l’impatto delle iniziative di razionalizzazione del portafoglio strategico intenzionale e la decisione di sospendere la vendita di prodotti per la cura della persona in Russia, il volume è salito a cifre singole.

Salute essenziale:
- Le vendite nette organiche sono aumentate del 3,8% rispetto all’anno precedente, principalmente a causa della realizzazione del valore, parzialmente compensata dalla sospensione dei prodotti per la cura personale in Russia. La crescita organica comprendeva una realizzazione del valore del 10,7% e un calo del volume del 6,9%. Escludendo l’impatto delle iniziative di razionalizzazione del portafoglio strategico intenzionale e la decisione di sospendere la vendita di prodotti per la cura della persona in Russia, il volume è diminuito a metà delle singole cifre.


Fatturato netto del segmento e reddito operativo rettificato
Le vendite nette del segmento e il reddito operativo rettificato per i periodi presentati sono stati i seguenti


Trimestri fiscali terminati

Semestri fiscali terminati
(in milioni di USD)
02 luglio 2023
03 luglio 2022

02 luglio 2023

03 luglio 2022
Vendite nette del segmento







Cura di sé
1.661 USD

1.481 USD

3.301 USD

2.946 USD
Cura della pelle e bellezza
1.147

1.126

2.258

2.138
Salute essenziale
1.203

1.197

2.304

2.310
Totale vendite nette del segmento
4.011 USD

3.804 USD

7.863 USD

7.394 USD








Reddito al lordo delle imposte
639 USD

775 USD

1.248 USD

1.387 USD
Interessi passivi, netti
53

-

54

-
Altre spese (ricavi), nette
10

(5)

40

(6)
Reddito operativo
702 USD

770 USD

1.342 USD

1.381 USD
Riconciliazione con il reddito operativo rettificato:







Deprezzamento e ammortamento
148

161

300

326
Costi correlati alla separazione
102

49

200

59
Spese di ristrutturazione (1)
-

24

-

38
Altri costi operativi (ricavi), netti
1

13

(16)

8
Spese generali aziendali/non allocate
74

64

143

116
Totale reddito operativo rettificato
1.027 USD

1.081 USD

1.969 USD

1.928 USD








Reddito operativo rettificato per segmento







Cura di sé
576 USD

524 USD

1.158 USD

998 USD
Cura della pelle e bellezza
201

243

350

370
Salute essenziale
250

314

461

560
Totale reddito operativo rettificato
1.027 USD

1.081 USD

1.969 USD

1.928 USD

(1) Al netto delle spese di ristrutturazione incluse negli altri costi operativi (ricavi), netti.


La tabella seguente presenta una riconciliazione dell’utile lordo, come riportato, con l’utile lordo rettificato e il margine di profitto lordo rettificato per i periodi presentati


Trimestri fiscali terminati

Semestri fiscali terminati
(in milioni di USD)
02 luglio 2023

03 luglio 2022

02 luglio 2023

03 luglio 2022
Profitto lordo
2.225 USD

2.158 USD

4.350 USD

4.114 USD
Adeguamenti ai componenti del Costo delle vendite:







Spese di ristrutturazione
-

9

-

14
Ammortamento delle attività immateriali
80

89

161

182
Utile lordo rettificato (non GAAP)
2.305 USD

2.256 USD

4.511 USD

4.310 USD








Margine di profitto lordo
55,5 %

56,7 %

55,3 %

55,6 %
Margine di profitto lordo rettificato (non GAAP)
57,5 %

59,3 %

57,4 %

58,3 %


Quanto segue presenta una riconciliazione dell’utile netto, come riportato, con l’EBITDA, l’EBITDA rettificato e il margine dell’EBITDA rettificato


Trimestri fiscali terminati

Semestri fiscali terminati
(in milioni di USD)
02 luglio 2023

03 luglio 2022

02 luglio 2023

03 luglio 2022
Reddito netto
430 USD

604 USD

760 USD

1.132 USD
Interessi passivi, netti
53

-

54

-
Accantonamento per imposte
209

171

488

255
Deprezzamento e ammortamento
148

161

300

326
EBITDA (non GAAP)
840 USD

936 USD

1.602 USD

1.713 USD
Rettifiche:







Costi correlati alla separazione(1)
102

49

200

59
Spese di ristrutturazione
-

24

-

38
Guadagno non realizzato su titoli
-

-

7

-
Compromissione delle attività immateriali
-

12

-

12
Impatto dei mercati differiti sulle imposte e altro
21

-

21

-
Altro
20

-

20

-
EBITDA rettificato (non GAAP)
983 USD

1.021 USD

1.850 USD

1.822 USD








Margine EBITDA (non GAAP)
20,9 %

24,6 %

20,4 %

23,2 %
Margine EBITDA rettificato (non GAAP)
24,5 %

26,8 %

23,5 %

24,6 %

(1) I costi sostenuti in relazione alla nostra costituzione come società quotata in borsa sono definiti come “costi legati alla separazione”.


La seguente tabella presenta una riconciliazione tra l’utile netto, come riportato, e l’utile netto rettificato


Trimestri fiscali terminati

Semestri fiscali terminati
(in milioni di USD)
02 luglio 2023

03 luglio 2022

02 luglio 2023

03 luglio 2022
Reddito netto
430 USD

604 USD

760 USD

1.132 USD
Rettifiche:







Costi correlati alla separazione(1)
102

49

200

59
Spese di ristrutturazione
-

24

-

38
Guadagno non realizzato su titoli
-

-

7

-
Ammortamento e svalutazione delle attività immateriali
80

101

161

194
Interessi attivi da nota della parte correlata
(33)

-

(33)

-
Altro
26

-

26

-
Rettifiche fiscali:







Impatto fiscale sugli adeguamenti speciali degli articoli
(24)

(46)

90

(78)
Reddito netto rettificato (non GAAP)
581 USD

732 USD

1.211 USD

1.345 USD

(1) I costi sostenuti in relazione alla nostra costituzione come società quotata in borsa sono definiti come “costi legati alla separazione”.


La tabella seguente presenta una riconciliazione dell’aliquota fiscale effettiva, come riportato, con l’aliquota fiscale effettiva rettificata


Trimestri fiscali terminati

Semestri fiscali terminati

02 luglio 2023

02 luglio 2023
Aliquota fiscale effettiva
32,7 %

39,1 %
Rettifiche:



Effetto fiscale su speciali adeguamenti di articoli
(9,9)

(3,3)
Rimozione dei benefici fiscali dalla metodologia di ritaglio
6,8

3,5
Imposte relative alle imposte di mercato differite
1.8

0,9
Indennità di valutazione sui crediti d’imposta esteri a causa di interessi passivi
-

(15,1)
Altro
(1.4)

0,3
Aliquota fiscale effettiva rettificata (non GAAP)
30,0 %

25,4 %


La tabella seguente presenta una riconciliazione dell’aliquota fiscale effettiva, come previsto su base GAAP statunitense, con l’aliquota fiscale effettiva rettificata prevista per l’anno fiscale 2023


Anno fiscale 2023

Previsione
Aliquota fiscale effettiva
34,5% - 35,5%
Rettifiche:

Effetto fiscale su speciali adeguamenti di articoli
(3,2)
Rimozione dei benefici fiscali dalla metodologia di ritaglio
1.8
Imposte relative ai mercati differiti
1.8
Indennità di valutazione sui crediti d’imposta esteri a causa di interessi passivi
(7,7)
Altro
(2,7)
Aliquota fiscale effettiva rettificata (non GAAP)
24,5% - 25,5%


La tabella seguente presenta una riconciliazione degli interessi passivi, netti, come previsto su base GAAP statunitense, con gli interessi passivi rettificati previsti, netti per l’anno fiscale 2023


Anno fiscale 2023
(in milioni di USD)
Previsione
Interessi passivi, netti
267 USD
Rettifica:

Interessi attivi da nota della parte correlata
(33)
Interessi passivi rettificati, netti (non GAAP)
300 USD


La tabella seguente presenta una riconciliazione degli utili per azione, come riportato, con gli utili rettificati per azione


Trimestri fiscali terminati

02 luglio 2023
Utili per azione
0,23 USD
Rettifiche:

Costi correlati alla separazione
0,06
Ammortamento e svalutazione delle attività immateriali
0,04
Interessi attivi da nota della parte correlata
(0,02)
Altro
0,01
Utili rettificati per azione (non GAAP)
0,32 USD


Altre informazioni finanziarie

La tabella seguente illustra le vendite nette della società per regione geografica per i periodi presentati


Trimestri fiscali terminati

Semestri fiscali terminati
(in milioni di USD)
02 luglio 2023
03 luglio 2022

02 luglio 2023

03 luglio 2022
Vendite nette per regione geografica







America del Nord
2.028 USD

1.904 USD

3.969 USD

3.654 USD
Europa, Medio Oriente e Africa
864

835

1.702

1.602
Sudamerica
338

294

643

585
Asia-Pacifico
781

771

1.549

1.553
Totale vendite nette per regione geografica
4.011 USD

3.804 USD

7.863 USD

7.394 USD
Powered by Translations.com GlobalLink OneLink SoftwarePowered By OneLink