Salta al contenuto

Kenvue comunica i risultati dell’intero esercizio e del quarto trimestre 2023

- Anno fiscale 2023: Il fatturato netto è aumentato del 3,3% a 15,4 miliardi di dollari con una crescita organica1 del 5,0%
- Anno fiscale 2023: Utili diluiti per azione pari a $0,90; utili diluiti rettificati per azione1 pari a $1,29
- Q4’23: Le vendite nette sono diminuite (2,7)% a 3,7 miliardi di dollari con una crescita organica1 del (2,4)%
- Q4’23: Utili diluiti per azione pari a $0,17; utili diluiti rettificati per azione1 pari a $0,31

SKILLMAN, N.J. 08 febbraio 2024: Kenvue Inc. (Borsa di New York: KVUE) (“Kenvue”), la più grande società pure-play al mondo operante nel settore della salute dei consumatori per fatturato, ha annunciato oggi i risultati finanziari registrati da 31 dicembre 2023 nell’intero esercizio e nel quarto trimestre.

“Il 2023 è stato un anno di trasformazione per Kenvue, quando abbiamo iniziato a realizzare il nostro algoritmo di creazione di valore a lungo termine incentrato sulla crescita redditizia, sulla generazione di flussi di cassa durevoli e sull’allocazione disciplinata del capitale”, ha affermato Thibaut Mongon, amministratore delegato. “Entriamo nel 2024 con chiare priorità strategiche come Kenvue indipendente, compresi i piani rafforzati nella nostra attività Skin Health and Beauty negli Stati Uniti. Guardando al futuro, ci concentriamo sul raggiungere più consumatori, reinventando i nostri modi di lavorare per investire di più nei nostri marchi e promuovendo una cultura che premi le prestazioni e l’impatto nella nostra organizzazione”.

Risultati finanziari dell’intero esercizio e del quarto trimestre 2023

Vendite nette e crescita organica

Le vendite nette dell’intero anno sono aumentate del 3,3% rispetto a una riduzione (0,7)% del periodo dell’anno precedente. La crescita organica1 è aumentata del 5,0% rispetto a un aumento del 3,8% nell’anno precedente. Gli aumenti delle vendite nette e della crescita organica sono stati costituiti da una realizzazione del valore del 7,7% (definita come prezzo compreso il mix) e da un calo del volume del 2,7%. La performance dei volumi include gli impatti delle interruzioni non ricorrenti dei prodotti, comprese le iniziative di razionalizzazione del portafoglio nel 2022 e la sospensione dei prodotti per la cura personale in Russia. Escludendo questi articoli non ricorrenti, il volume è leggermente diminuito rispetto all’anno precedente.

Le vendite nette del quarto trimestre sono diminuite del 2,7% rispetto a un aumento dello 0,9% nel periodo dell’anno precedente. La crescita organica è scesa del 2,4% rispetto a un aumento del 6,2% nell’anno precedente. Le vendite nette e la crescita organica sono state composte da una realizzazione del valore del 5,8% e da un calo del volume dell’8,2%. Circa cinque punti delle prestazioni di volume sono attribuibili a dinamiche uniche nel quarto trimestre del 2023, tra cui l’inizio precoce e forte della stagione del raffreddore, della tosse e dell’influenza lo scorso anno, l’interruzione dei prodotti del 2022 e le riduzioni delle scorte dei clienti. I restanti tre punti circa di prestazioni di volume sono principalmente dovuti a prestazioni più morbide del previsto nel settore della salute e della bellezza della pelle negli Stati Uniti e alla continua morbidezza in Cina.

Margine di profitto lordo e margine di reddito operativo rettificato

Il margine di profitto lordo dell’intero anno è stato del 56,0% rispetto al 55,4% del periodo dell’anno precedente, su base riportata. Il margine di profitto lordo rettificato1 è stato del 58,4% rispetto al 58,1% del periodo dell’anno precedente. L’espansione del margine è stata trainata dalla realizzazione favorevole del valore e dalle continue iniziative di efficienza della catena di fornitura globale, parzialmente compensate dall’impatto di un’inflazione sostenuta dei costi più elevata e di circa 110 punti base di fattori negativi per la valuta estera.

Il margine di profitto lordo del quarto trimestre è stato del 55,7% rispetto al 54,3% del periodo dell’anno precedente. Il margine di profitto lordo rettificato è stato del 59,5% rispetto al 57,3% del periodo dell’anno precedente. L’espansione del margine è stata guidata dalla realizzazione di valore favorevole, dai benefici non ricorrenti legati alla separazione e dalle continue iniziative di efficienza della catena di fornitura globale, parzialmente compensate da circa 70 punti base di venti contrari alla valuta estera.

Il margine di reddito operativo dell’intero esercizio è stato del 16,3% rispetto al 17,9% nel periodo dell’anno precedente e il margine di reddito operativo del quarto trimestre è stato del 12,5% rispetto al 14,1% nel periodo dell’anno precedente. Sia per l’intero anno che per il quarto trimestre, la diminuzione del margine di reddito operativo rispetto al periodo dell’anno precedente è stata guidata dai costi relativi alla separazione.

Il margine di reddito operativo rettificato per l’intero anno1 è stato del 22,4% nel periodo corrente e dell’anno precedente, in quanto la solida performance del margine di profitto lordo rettificato ha compensato i costi incrementali delle società pubbliche in corso non sostenuti lo scorso anno e l’impatto dei fattori negativi della valuta estera.

Il margine di reddito operativo rettificato del quarto trimestre è stato del 21,8% rispetto al 19,9% nel periodo dell’anno precedente, in quanto la solida performance del margine di profitto lordo rettificato e i benefici non ricorrenti correlati alla separazione sono stati parzialmente compensati dall’assorbimento dei costi delle società pubbliche e dall’impatto dei fattori negativi della valuta estera.

Interessi passivi, netti e tasse

Gli interessi passivi, netti, sono stati di 250 milioni di dollari per l’anno in base alla rendicontazione e di 96 milioni di dollari per il quarto trimestre del 2023. Interessi passivi rettificati, netto1 è stato di 283 milioni di dollari per l’anno. L’aliquota fiscale effettiva per l’intero anno 2023 è stata del 24,0% rispetto al 21,7% dell’anno precedente su base riportata. L’aumento dell’aliquota fiscale effettiva riportata è il risultato di un’imposta statunitense più elevata sul reddito proveniente da fonti estere e delle limitazioni sulla capacità della Società di utilizzare i propri crediti fiscali esteri nell’intero periodo dell’anno 2023. L’aliquota dell’imposta effettiva rettificata1 è stata del 23,4% rispetto al 23,9% del periodo dell’anno precedente. La diminuzione dell’aliquota fiscale effettiva rettificata è dovuta principalmente alle liberatorie delle riserve fiscali dovute alla scadenza delle limitazioni.

L’aliquota fiscale effettiva del quarto trimestre è stata dell’8,4% rispetto al 29,5% del periodo dell’anno precedente. L’aliquota dell’imposta effettiva rettificata è stata del 15,8% rispetto al 31,4% del periodo dell’anno precedente. La diminuzione dell’aliquota fiscale effettiva riportata e dell’aliquota fiscale effettiva rettificata è principalmente il risultato delle modifiche apportate alla legge fiscale che influiscono negativamente sull’anno precedente, delle liberatorie delle riserve fiscali dovute alla scadenza delle limitazioni e dei benefici derivanti dall’effettiva pianificazione fiscale.

Reddito netto per azione (“Utile per azione”)

Gli utili per azione diluiti per l’intero anno sono stati di $0,90 su base riportata. Gli utili diluiti rettificati per azione1 sono stati di 1,29 dollari.

Gli utili diluiti per azione del quarto trimestre sono stati di 0,17 dollari. Gli utili diluiti rettificati per azione sono stati di $0,31.

Prospettive 2024

Sulla base degli attuali tassi spot, Kenvue ha introdotto le sue prospettive per il 2024 come segue:

Vendite nette e crescita organica

Kenvue prevede che l’intero anno 2024 abbia registrato una crescita del fatturato netto compresa tra l’1,0% e il 3,0%. Si prevede che il cambio estero sia un ostacolo di circa un punto percentuale alla crescita delle vendite nette dichiarata. La Società prevede una crescita organica per l’intero anno 2024 compresa tra il 2,0% e il 4,0%, con una crescita organica in miglioramento sequenziale man mano che l’anno progredisce con l’allentamento dei confronti dell’anno precedente e l’impatto delle priorità strategiche del 2024.

“Le nostre priorità per il 2024 sono chiare”, ha affermato Paul Ruh, Direttore finanziario. “Mentre acceleriamo gli investimenti dietro i nostri marchi, in particolare incentrati sulla presenza e la visibilità in negozio, migliorando il coinvolgimento dei consumatori e amplificando l’innovazione, ci aspettiamo che le nostre iniziative di ottimizzazione del modello operativo generino un impatto nella seconda metà dell’anno. Anche se siamo fiduciosi nei nostri piani, le nostre linee guida riflettono prudentemente il potenziale di un continuo e impegnativo calo macroeconomico e la possibilità di incognite nelle nostre attività stagionali”.

Margine di reddito operativo rettificato e utili per azione

Kenvue prevede che il margine di reddito operativo rettificato per l’intero esercizio 2024 sarà leggermente inferiore al 2023, poiché la forte progressione del margine lordo è compensata dall’impatto dell’assorbimento di un intero anno di costi delle società quotate in borsa e 50 punti base di venti contrari in valuta estera.

Kenvue prevede che gli utili diluiti rettificati per azione per l’intero anno 2024 saranno compresi tra 1,10 e 1,20 dollari.

Questo intervallo presuppone un numero medio ponderato di azioni diluito per l’intero anno 2024 pari a 1,92 miliardi.

Spese per interessi segnalati, nette

Per l’intero anno 2024, Kenvue prevede una spesa per interessi dichiarata, pari a circa 400 milioni di dollari.

Aliquota fiscale effettiva dichiarata e rettificata

Per l’intero esercizio 2024, Kenvue prevede un’aliquota fiscale effettiva compresa tra il 26,5% e il 27,5% e un’aliquota fiscale effettiva rettificata compresa tra il 25,5% e il 26,5%.

Kenvue non è in grado di fornire le misure GAAP più direttamente comparabili o di riconciliare il margine di reddito operativo rettificato o gli utili diluiti rettificati per azione con misure GAAP comparabili su base previsionale senza sforzi irragionevoli data l’imprevedibilità delle tempistiche e degli importi di elementi discreti come acquisizioni o cessioni.

Informazioni sul webcast

Come annunciato in precedenza, Kenvue terrà una teleconferenza con gli investitori per discutere i risultati del quarto trimestre alle 8:30 del fuso orario orientale. È possibile accedere alla chiamata in conferenza componendo il numero 888-660-5501 dagli Stati Uniti o 646-960-0416 da località internazionali. L’ID della conferenza per tutti i chiamanti è 1558006. È possibile accedere a un webcast simultaneo alla videoconferenza con gli investitori e altre parti interessate visitando la sezione Investitori del sito Web della Società. Una replica sarà disponibile circa due ore dopo l’evento in diretta.

Informazioni su Kenvue

Kenvue è la più grande azienda al mondo che si dedica esclusivamente alla salute del consumatore per fatturato. Costruiti su oltre un secolo di tradizione, i nostri marchi iconici, tra cui Aveeno®, BAND-AID® Brand Adhesive Bandages, Johnson’s®, Listerine®, Neutrogena® e Tylenol®, sono supportati dalla scienza e raccomandati dagli operatori sanitari di tutto il mondo. In Kenvue crediamo nello straordinario potere dell’assistenza quotidiana e i nostri team lavorano ogni giorno per mettere il potere nelle mani dei consumatori e guadagnare un posto nel loro cuore e nelle loro case. Per saperne di più visita il sito Web www.kenvue.com.

1Misure finanziarie non GAAP

La Società utilizza alcune misure finanziarie non GAAP per integrare le misure finanziarie preparate in conformità con il GAAP statunitense. Vi sono limitazioni all’uso delle misure finanziarie non GAAP qui presentate. Queste misure finanziarie non GAAP non sono preparate in conformità con il GAAP statunitense né hanno alcun significato standardizzato ai sensi del GAAP statunitense. Inoltre, altre società possono utilizzare misure finanziarie non GAAP intitolate in modo simile che sono calcolate in modo diverso dal modo in cui la Società calcola tali misure. Di conseguenza, le misure finanziarie non GAAP potrebbero non essere paragonabili a quelle non GAAP utilizzate da altre società. La Società prega di non fare eccessivo affidamento su queste misure finanziarie non GAAP, ma di considerarle con la misura GAAP più direttamente paragonabile tra loro. Queste misure finanziarie non GAAP hanno limitazioni come strumenti analitici e non devono essere considerate in modo isolato. Queste misure finanziarie non GAAP devono essere considerate integratori, non sostitutivi o superiori alle misure finanziarie corrispondenti calcolate in conformità con i GAAP statunitensi.

La Società ritiene che la presentazione di queste misure sia rilevante e utile per gli investitori, in quanto consente agli investitori di visualizzare la performance in modo simile al metodo utilizzato dalla dirigenza. La Società ritiene che tali misure aiutino a migliorare la capacità degli investitori di comprendere le prestazioni operative della Società e renda più facile confrontare i risultati aziendali con quelli di altre compagnie. Inoltre, la Società ritiene che tali misure siano anche tra le misure principali utilizzate esternamente dagli investitori, dagli analisti e dai colleghi della Società nel suo settore ai fini della valutazione e del confronto delle prestazioni operative della Società con altre società del nostro settore.

Di seguito sono riportate le definizioni e la riconciliazione con le misure GAAP più strettamente correlate per le misure non GAAP utilizzate in questo comunicato stampa e i materiali e webcast preparati correlati.

Utili diluiti per azione rettificati: Definiamo gli utili diluiti rettificati per azione come reddito netto rettificato diviso per il numero medio ponderato di azioni diluite in circolazione. Il management considera questa misura non GAAP utile per gli investitori in quanto fornisce una misura supplementare della performance della Società nel tempo.

Margine EBITDA rettificato: definiamo l’EBITDA non GAAP come reddito netto GAAP degli Stati Uniti rettificato per interessi, accantonamento per imposte e svalutazione e ammortamento. Definiamo l’EBITDA rettificato, un’altra misura finanziaria non GAAP, come EBITDA rettificato per i costi sostenuti in relazione alla nostra costituzione come società pubblica autonoma (“Costi relativi alla separazione”), iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione, conversione di premi basati su azioni, premi basati su azioni attribuiti a persone impiegate da Kenvue a partire da 02 ottobre 2023 (“Premi basati su azioniFounders”), spese per contenziosi, l’impatto del trasferimento differito di determinate attività e passività da Johnson & Johnson in determinate giurisdizioni (i “Mercati Differiti”), compromissione di beni immateriali, e un guadagno non realizzato sui titoli. Definiamo il margine EBITDA rettificato come EBITDA rettificato come percentuale delle vendite nette. La dirigenza ritiene che questa misura non GAAP sia utile agli investitori, in quanto fornisce una prospettiva supplementare all’efficienza operativa della Società nel tempo.

Aliquota fiscale effettiva rettificata: Definiamo l’aliquota dell’imposta effettiva rettificata come GAAP statunitense L’aliquota dell’imposta effettiva rettificata per gli effetti fiscali dei costi relativi alla separazione, le iniziative di ottimizzazione del modello operativo e le spese di ristrutturazione, l’ammortamento e la compromissione delle attività immateriali, la conversione delle assegnazioni basate su azioni, le spese di contenzioso, il reddito da interessi guadagnato sulla nota della parte correlata credito verso Johnson & Johnson (vale a dire, voci speciali) e le imposte relative ai Mercati differiti. Escludiamo anche alcune modifiche una tantum solo fiscali che includono la rimozione degli effetti fiscali dalla metodologia di sgravio, l’impatto degli interessi passivi derivanti dall’emissione del debito, che hanno ridotto la capacità della Società di utilizzare crediti fiscali stranieri rispetto al reddito da fonti estere statunitensi e ad altre voci una tantum. La dirigenza considera che questa misura non GAAP sia utile agli investitori in quanto misura supplementare della performance aziendale nel tempo.

Margine di profitto lordo rettificato: Definiamo il margine di profitto lordo rettificato come margine di profitto lordo GAAP USA rettificato per l'ammortamento di attività immateriali, le iniziative di ottimizzazione del modello operativo e le spese di ristrutturazione, la conversione di premi basati su azioni e premi basati su azioni Founders. La dirigenza ritiene che questa misura non GAAP sia utile agli investitori, in quanto fornisce una prospettiva supplementare all’efficienza operativa della Società nel tempo.

Interessi passivi rettificati, netti: definiamo gli interessi passivi rettificati, netti come interessi passivi GAAP degli Stati Uniti, netti, rettificati per escludere gli interessi attivi sulla nota della parte correlata da Johnson & Johnson. La dirigenza ritiene questa misura non GAAP utile per gli investitori in quanto fornisce confronti tra periodi dei risultati delle performance operative in corso della società.

Reddito netto rettificato: Definiamo il reddito netto rettificato come reddito netto GAAP degli Stati Uniti rettificato per ammortamento e compromissione di attività immateriali, costi relativi alla separazione, iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione, conversione di premi basati su azioni, premi basati su azioni Founders, guadagno non realizzato su titoli, spese per controversie, impatto dei mercati differiti, reddito da interessi guadagnato sulla nota della parte correlata credito verso Johnson & Johnson e relativi impatti fiscali (ad es. voci speciali). L’utile netto rettificato esclude l’impatto delle voci che potrebbero oscurare le tendenze nella nostra performance sottostante. La dirigenza ritiene che questa misura non GAAP sia utile per gli investitori, poiché la Società utilizza il reddito netto rettificato per il processo decisionale strategico, per prevedere i risultati futuri e per valutare la performance attuale.

Reddito operativo rettificato: Definiamo il reddito operativo rettificato come reddito operativo GAAP USA rettificato per l'ammortamento e la compromissione delle attività immateriali, i costi relativi alla separazione, le iniziative di ottimizzazione del modello operativo e le spese di ristrutturazione, la conversione di premi basati su azioni, i premi basati su azioni Founders, le spese per contenziosi e l'impatto dei mercati differiti. Il management ritiene che questa misura non GAAP sia utile per gli investitori, in quanto utilizza il reddito operativo rettificato per valutare la performance finanziaria della Società. Nel terzo trimestre del 2023, la Società ha adeguato la propria definizione di reddito operativo rettificato al fine di allinearsi più strettamente con le misure finanziarie utilizzate per valutare la performance da parte dei colleghi della Società.

Margine di reddito operativo rettificato: definiamo il Margine operativo rettificato come Reddito operativo rettificato come percentuale delle vendite nette. La dirigenza ritiene che questa misura non GAAP sia utile agli investitori, in quanto fornisce una prospettiva supplementare all’efficienza operativa della Società nel tempo.

Flusso di cassa libero: Definiamo il flusso di cassa libero come flusso di cassa netto GAAP statunitense dalle attività operative rettificate per gli acquisti di proprietà, impianti e attrezzature. Il management ritiene che questa misura non GAAP sia utile per gli investitori in quanto fornisce una visione della liquidità della Società dopo aver dedotto le spese in conto capitale, che sono considerate una componente necessaria delle nostre operazioni in corso.

Crescita organica: definiamo la crescita organica come il cambiamento tra periodi delle vendite nette GAAP USA, escludendo l’impatto delle variazioni dei tassi di cambio in valuta estera e l’impatto delle acquisizioni e delle cessioni. La dirigenza ritiene che la crescita organica fornisca agli investitori informazioni supplementari aggiuntive utili per valutare i risultati operativi della Società, escludendo l’impatto di alcune voci che riteniamo non riflettano direttamente le nostre operazioni sottostanti.

Le misure non GAAP qui presentate sono state preparate come se le nostre operazioni fossero state condotte indipendentemente da Johnson & Johnson prima di 04 maggio 2023, la data in cui le azioni ordinarie di Kenvue hanno iniziato a negoziare sulla Borsa di New York, e pertanto includono alcuni costi aziendali e condivisi di Johnson & Johnson a noi assegnati. La dirigenza ritiene che le allocazioni dei costi siano un ragionevole riflesso dell’utilizzo dei servizi forniti a noi, o del beneficio da noi derivato durante i periodi presentati, sebbene le allocazioni potrebbero non essere indicative dei costi effettivi che sarebbero stati sostenuti se avessimo operato come società indipendente.


Avvertenze relative alle dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa contiene “dichiarazioni previsionali”, come definito nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995, riguardanti, tra le altre cose, le dichiarazioni sulle aspettative della dirigenza in merito alle future prestazioni operative e finanziarie, allo sviluppo di prodotti, alla posizione di mercato e alla strategia aziendale di Kenvue. Tali dichiarazioni previsionali possono essere identificate dall’uso di termini quali “pianifica”, “si aspetta”, “farà”, “anticipa”, “stima” o altre parole di significato analogo. Il lettore è invitato a non fare affidamento su queste dichiarazioni previsionali. le quali si basano sulle aspettative di eventi futuri. Qualora le ipotesi sottostanti si rivelassero inesatte o si concretizzassero incertezze o rischi noti o sconosciuti, i risultati effettivi potrebbero variare in modo sostanziale rispetto alle aspettative e alle proiezioni di Kenvue e delle sue affiliate. I rischi e le incertezze includono, a titolo esecutivo ma non esaustivo: l’incapacità di attuare la strategia di sviluppo aziendale di Kenvue o di realizzare i vantaggi della separazione da Johnson & Johnson; il rischio di interruzione o costi imprevisti in relazione alla separazione; la capacità di Kenvue di avere successo come società indipendente quotata in borsa; fattori economici, come le fluttuazioni dei tassi di interesse e dei tassi di cambio; la capacità di gestire con successo volatilità economica regionale o globale, tra cui tassi di crescita del mercato ridotti, e generare un reddito e un flusso di cassa sufficienti per consentire a Kenvue di effettuare qualsiasi riacquisto di azioni previsto e pagamento di dividendi; la capacità di Kenvue di mantenere rating creditizi soddisfacenti, che potrebbero influire negativamente sulla sua liquidità, posizione capitale, costi di prestito e accesso ai mercati dei capitali; concorrenza, compresi i progressi tecnologici, nuovi prodotti e proprietà intellettuale ottenuti dai concorrenti; sfide inerenti alla ricerca e allo sviluppo di nuovi prodotti; incertezza di successo commerciale per prodotti nuovi ed esistenti e capacità digitali; sfide alla protezione della proprietà intellettuale, compresa la contraffazione; la capacità di Kenvue di eseguire con successo piani strategici, comprese le iniziative di ottimizzazione e ristrutturazione del modello operativo; l’impatto di combinazioni e cessioni aziendali, comprese eventuali transazioni in corso o future; difficoltà o ritardi nella produzione, internamente o all’interno della catena di fornitura; problemi di efficacia o sicurezza del prodotto con conseguente richiamo del prodotto o azione regolatoria; contenziosi avversi significativi o azioni governative, anche in relazione a richieste di risarcimento per responsabilità del prodotto; modifiche alle leggi e ai regolamenti applicabili e ad altri requisiti imposti dalle parti interessate; sfide per la proprietà intellettuale; cambiamenti nel comportamento e nei modelli di spesa dei consumatori; disastri naturali, atti di guerra o terrorismo, catastrofi, o epidemie, pandemie, o altri focolai di malattia; e l’instabilità finanziaria delle economie e dei sistemi legali internazionali e il rischio sovrano. Un ulteriore elenco e una descrizione di tali rischi, delle incertezze e di altri fattori sono contenuti nei documenti depositati da Kenvue presso la Securities and Exchange Commission, tra cui la dichiarazione di registrazione sul Modulo S-1 e le successive relazioni trimestrali sul Modulo 10-Q e altri documenti, disponibili su www.kenvue.com o su richiesta a Kenvue. Qualsiasi dichiarazione previsionale ivi contenuta si riferisce solo alla data del presente comunicato. Kenvue non si assume alcun obbligo di aggiornare alcuna dichiarazione previsionale a seguito di nuove informazioni o di eventi o sviluppi futuri.

Contatti

Relazioni con gli investitori:
Tina Romani
[e-mail protetta]

Relazioni con i media:
Melissa Witt
[e-mail protetta]


Kenvue Inc.

Conto economico consolidato condensato

(Non sottoposto a revisione; milioni ad eccezione dei dati per azione)


Trimestri fiscali terminati

Dodici mesi fiscali terminati

31 dicembre 2023

1 gennaio 2023

31 dicembre 2023

1 gennaio 2023
Vendite nette
$ 3.666

$ 3.767

$ 15.444

$ 14.950
Costo delle vendite
1.623

1.721

6.801

6.665
Profitto lordo
2.043

2.046

8.643

8.285
Spese di vendita, generali e amministrative
1.586

1.532

6.141

5.633
Altri proventi operativi, netti
(3)

(17)

(10)

(23)
Reddito operativo
460

531

2.512

2.675
Altre spese, nette
7

19

72

38
Interessi passivi, netti
96

-

250

-
Reddito al lordo delle imposte
357

512

2.190

2.637
Accantonamento per imposte
30

151

526

573
Reddito netto
$ 327

$ 361

$ 1.664

$ 2.064








Utile netto per azione







Base
$ 0,17

$ 0,21

$ 0,90

$ 1,20
Diluito
$ 0,17

$ 0,21

0,90

$ 1,20
Media ponderata delle azioni ordinarie







Base
1.915

1.716

1.846

1.716
Diluito
1.919

1.716

1.850

1.716


Informazioni finanziarie non GAAP
Crescita organica

Le seguenti tabelle presentano una riconciliazione della variazione delle vendite nette, come riportato, rispetto alla crescita organica per i periodi presentati



Trimestri fiscali terminati il 31 dicembre 2023 rispetto al 1 gennaio 2023(1)

Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica
(Non certificato; in milioni di USD)
Importo

%

Importo

Importo

%
Cura di sé
$ (31)

(2,0) %

$ —

$ (31)

(2,0) %
Cura della pelle e bellezza
(87)

(8,0)

-

(87)

(8,0)
Salute essenziale
17

1.5

(11)

28

2.5
Totale
$ (101)

(2,7) %

$ (11)

$ (90)

(2,4) %


Trimestri fiscali terminati il 31 dicembre 2023 rispetto al 1 gennaio 2023(1)
(Non certificato)
Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica


Prezzo/Miscela(3)

Volume
Cura di sé
(2,0) %

— %

4,3%

(6,3) %
Cura della pelle e bellezza
(8,0)

-

4.8

(12,8)
Salute essenziale
1.5

(1,0)

8.8

(6.3)
Totale
(2,7) %

(0,3) %

5,8%

(8,2) %


Trimestri fiscali terminati il 1 gennaio 2023 rispetto al 02 gennaio 2022(1)

Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica
(Non certificato; in milioni di USD)
Importo

%

Importo

Importo

%
Cura di sé
$ 120

8,3%

$ (73)

$ 193

13,3%
Cura della pelle e bellezza
4

0,4

(54)

58

5.4
Salute essenziale
(90)

(7.5)

(71)

(19)

(1,6)
Totale
$ 34

0,9%

$ (198)

$ 232

6,2%


Trimestri fiscali terminati il 1 gennaio 2023 rispetto al 02 gennaio 2022(1)
(Non certificato)
Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica


Prezzo/Miscela(3)

Volume
Cura di sé
8,3%

(5,0) %

8,3%

5,0%
Cura della pelle e bellezza
0,4

(5.0)

3.7

1.7
Salute essenziale
(7.5)

(5.9)

7.2

(8,8)
Totale
0,9%

(5,3) %

6,6%

(0,4) %


Dodici mesi fiscali terminati con 31 dicembre 2023 rispetto a 1 gennaio 2023(1)

Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica
(Non certificato; in milioni di USD)
Importo

%

Importo

Importo

%
Cura di sé
$ 421

7,0%

$ (84)

$ 505

8,4%
Cura della pelle e bellezza
28

0,6

(52)

80

1.8
Salute essenziale
45

1.0

(117)

162

3.6
Totale
$ 494

3,3%

$ (253)

$ 747

5,0%


Dodici mesi fiscali terminati con 31 dicembre 2023 rispetto a 1 gennaio 2023(1)
(Non certificato)
Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera

Crescita organica


Prezzo/Miscela(3)

Volume
Cura di sé
7,0%

(1,4) %

7,1%

1,3%
Cura della pelle e bellezza
0,6

(1.2)

6.6

(4.8)
Salute essenziale
1.0

(2.6)

9.6

(6.0)
Totale
3,3%

(1,7) %

7,7%

(2,7) %


I dodici mesi fiscali sono terminati con 1 gennaio 2023 rispetto a 02 gennaio 2022

Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera
Acquisizioni e cessioni

Crescita organica
(Non certificato; in milioni di USD)
Importo

%

Importo
Importo

Importo

%
Cura di sé
$ 387

6,9%

$ (226)
$ —

$ 613

10,9%
Cura della pelle e bellezza
(191)

(4.2)

(173)
(39)

21

0,5
Salute essenziale
(300)

(6.2)

(218)
(14)

(68)

(1.4)
Totale
$ (104)

(0,7) %

$ (617)
$ (53)

$ 566

3,8%


I dodici mesi fiscali sono terminati con 1 gennaio 2023 rispetto a 02 gennaio 2022
(Non certificato)
Variazione delle vendite nette riportate

Impatto della valuta estera
Acquisizioni e cessioni

Crescita organica


Prezzo/Miscela(3)

Volume
Cura di sé
6,9%

(4,0) %
— %

4,2%

6,7%
Cura della pelle e bellezza
(4.2)

(3.8)
(0,9)

2.8

(2.3)
Salute essenziale
(6.2)

(4.5)
(0,3)

4.8

(6.2)
Totale
(0,7) %

(4,1) %
(0,4) %

4,0%

(0,2) %

(1) Le acquisizioni e le cessioni non hanno avuto un impatto sostanziale sulla variazione delle vendite nette riportata.
(2) Misura finanziaria non GAAP. Esclude l’impatto del cambio valuta estera e l’impatto di acquisizioni e cessioni.
(3) Il Prezzo/Mix riflette la realizzazione del valore.


Crescita organica per segmento nell’intero anno

Cura di sé:

• La crescita organica dell’8,4% comprendeva il 7,1% di realizzazione del valore e l’1,3% di crescita del volume. Self Care ha registrato un altro anno di prestazioni solide con tutte le categorie di prodotti che hanno registrato una crescita da media a bassa a doppia cifra e una crescita sana in tutte le regioni. L’innovazione, il recupero della fornitura e l’attivazione del marchio in tutte le categorie di prodotti e marchi come Motrin®, Tylenol®, Nicorette® e Imodium® hanno alimentato la crescita del segmento e creato opportunità estese per i nostri consumatori di prendersi cura della loro salute.

Cura della pelle e bellezza:

• La crescita organica è aumentata dell’1,8%, composta da una realizzazione del valore del 6,6%, parzialmente compensata dal calo del volume del 4,8%. Sun Care ha registrato una solida crescita nei mercati chiave nell’intero anno 2023, aumentando la quota di titoli innovativi di successo e la forte presenza in negozio. Ciò è stato compensato dalla sottoperformance dell’esecuzione commerciale in negozio negli Stati Uniti, in particolare nel quarto trimestre.

Salute essenziale:

• La crescita organica del 3,6% era composta da una realizzazione del valore del 9,6%, parzialmente compensata dalla diminuzione del volume del 6,0%. Realizzazione del valore e ottime prestazioni nell’igiene orale guidate dall’innovazione del prodotto come la terapia gengivale Listerine® e le dichiarazioni cliniche che hanno portato a un aumento delle approvazioni degli operatori sanitari. La crescita della salute delle donne nel corso dell’anno è stata guidata dalla realizzazione del valore e dall’attivazione del marchio.


Totale vendite nette di segmento e reddito operativo rettificato

Le vendite nette del segmento e il reddito operativo rettificato per i periodi presentati sono stati i seguenti



Vendite nette


Vendite nette



Trimestri fiscali terminati


Dodici mesi fiscali terminati

(Non certificato; in milioni di USD)

31 dicembre 2023
1 gennaio 2023


31 dicembre 2023
1 gennaio 2023

Cura di sé

$ 1.537

$ 1.568


$ 6.451

$ 6.030

Cura della pelle e bellezza

1.001

1.088


4.378

4.350

Salute essenziale

1.128

1.111


4.615

4.570

Totale vendite nette del segmento

$ 3.666

$ 3.767


$ 15.444

$ 14.950













Reddito operativo rettificato


Reddito operativo rettificato



Trimestri fiscali terminati


Dodici mesi fiscali terminati

(Non certificato; in milioni di USD)

31 dicembre 2023
1 gennaio 2023


31 dicembre 2023
1 gennaio 2023

Reddito operativo rettificato Self Care

$ 558

$ 534


$ 2.299

$ 2.088

Reddito operativo rettificato Skin Health and Beauty

162

92


679

708

Reddito operativo rettificato Essential Health

241

290


1.011

1.111

Totale

$ 961

$ 916


$ 3.989

$ 3.907

Deprezzamento

(94)

(83)


(305)

(296)

Spese generali aziendali/non allocate

(77)

(101)


(296)

(298)

Altri proventi operativi, netti

3

17


10

23

Altro - Impatto dei mercati differiti(1)

1

-


34

-

Spese per contenziosi

5

-


25

-

Compromissione delle attività immateriali

-

-


-

12

Reddito operativo rettificato (non GAAP)

$ 799

$ 749


$ 3.457

$ 3.348

Riconciliazione con il reddito al lordo delle imposte:










Ammortamento

80

83


322

348

Costi relativi alla separazione(2)

135

104


468

213

Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione

29

31


32

100

Conversione di premi basati su azioni

80

-


55

-

Altro - Impatto dei mercati differiti(1)

1

-


34

-

Spese per contenziosi

5

-


25

-

Premi azionari Founders

9

-


9

-

Compromissione delle attività immateriali

-

-


-

12

Reddito operativo

$ 460

$ 531


$ 2.512

$ 2.675

Altre spese, nette

7

19


72

38

Interessi passivi, netti

96

-


250

-

Reddito al lordo delle imposte

$ 357

$ 512


$ 2.190

$ 2.637

(1) Comprende le spese fiscali e gli interessi passivi di minoranza relativi ai Mercati differiti riconosciuti all’interno di Altri proventi operativi, netti, che sono pagabili a Johnson & Johnson attraverso accordi intermedi con parti correlate fino a quando tali Mercati differiti non possono essere trasferiti alla Società. I Mercati differiti sono attività locali in alcune giurisdizioni non statunitensi in cui il trasferimento da parte di Johnson & Johnson di determinate attività e responsabilità è stato rinviato al fine di garantire la conformità con le leggi applicabili, per ottenere le necessarie approvazioni governative e altri consensi e per altri motivi commerciali.

(2) I costi sostenuti in relazione alla nostra costituzione come società quotata in borsa sono definiti come “costi legati alla separazione”.


Le seguenti tabelle presentano le riconciliazioni tra GAAP e non GAAP per i periodi presentati:




Trimestri fiscali terminati il 31 dicembre 2023
(Non certificato; in milioni di USD)

Come riportato

Rettifiche

Riferimento

Come rettificato
Vendite nette

$ 3.666

$ —



$ 3.666










Profitto lordo

$ 2.043

$ 139

(a),(b),(c),(d)

$ 2.182
Margine di profitto lordo

55,7%





59,5%










Reddito operativo

$ 460

$ 339

(a)-(j)

$ 799
Margine di reddito operativo

12,5%





21,8%










Reddito netto

$ 327

$ 259

(a)-(h),(j-k)

$ 586
Margine di reddito netto

8,9%





16,0%
Interessi passivi, netti

$ 96






Accantonamento per imposte

$ 30






Deprezzamento e ammortamento

$ 174






EBITDA (non GAAP)

$ 627

$ 259

(b)-(j)

$ 886
Margine EBITDA

17,1%





24,2%










Dettaglio delle rettifiche








(a)
Ammortamento (COGS)

$ 80






(b)
Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione (COGS)

$ 20






(c)
Conversione di premi basati su azioni (COGS)

$ 35






(d)
Premi azionari Founders (COGS)

$ 4






(e)
Costi legati alla separazione (SG&A)

$ 135






(f)
Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione (SG&A)

$ 9






(g)
Conversione di premi basati su azioni (SG&A)

$ 45






(h)
Premi azionari Founders (SG&A)

$ 5






(i)
Altro - Impatto dei mercati differiti (spese fiscali) (OOI&E)

1 USD






(j)
Spese per contenziosi (OOI&E)

$ 5






(k)
Impatto fiscale sugli adeguamenti speciali degli articoli

$ (79)









Trimestri fiscali terminati il 1 gennaio 2023
(Non certificato; in milioni di USD)

Come riportato

Rettifiche

Riferimento

Come rettificato
Vendite nette

$ 3.767

$ —



$ 3.767










Profitto lordo

$ 2.046

$ 111

(a),(b)

$ 2.157
Margine di profitto lordo

54,3%





57,3%










Reddito operativo

$ 531

$ 218

(a)-(d)

$ 749
Margine di reddito operativo

14,1%





19,9%










Reddito netto

$ 361

$ 140

(a)-(e)

$ 501
Margine di reddito netto

9,6%





13,3%
Accantonamento per imposte

$ 151






Deprezzamento e ammortamento

$ 166






EBITDA (non GAAP)

$ 678

$ 135

(b)-(d)

$ 813
Margine EBITDA

18,0%





21,6%










Dettaglio delle rettifiche








(a)
Ammortamento (COGS)

$ 83






(b)
Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione (COGS)

$ 28






(c)
Costi legati alla separazione (SG&A)

$ 104






(d)
Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione (SG&A)

$ 3






(e)
Impatto fiscale sugli adeguamenti speciali degli articoli

$ (78)









Dodici mesi fiscali terminati 31 dicembre 2023
(Non certificato; in milioni di USD)

Come riportato

Rettifiche

Riferimento

Come rettificato
Vendite nette

$ 15.444

$ —



$ 15.444










Profitto lordo

$ 8.643

$ 375

(a),(b),(c),(d)

$ 9.018
Margine di profitto lordo

56,0%





58,4%










Reddito operativo

$ 2.512

$ 945

(a)-(k)

$ 3.457
Margine di reddito operativo

16,3%





22,4%










Reddito netto

$ 1.664

$ 719

(a)-(i),(k)-(n)

$ 2.383
Margine di reddito netto

10,8%





15,4%
Interessi passivi, netti

$ 250






Accantonamento per imposte

$ 526






Deprezzamento e ammortamento

$ 627






EBITDA (non GAAP)

$ 3.067

$ 630

(b)-(l)

$ 3.697
Margine EBITDA

19,9%





23,9%










Dettaglio delle rettifiche








(a)
Ammortamento (COGS)

$ 322






(b)
Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione (COGS)

$ 21






(c)
Conversione di premi basati su azioni (COGS)

$ 28






(d)
Premi azionari Founders (COGS)

$ 4






(e)
Costi legati alla separazione (SG&A)

$ 468






(f)
Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione (SG&A)

$ 11






(g)
Conversione di premi basati su azioni (SG&A)

$ 27






(h)
Premi azionari Founders (SG&A)

$ 5






(i)
Altro - Impatto dei mercati differiti (interessi passivi di minoranza) (OOI&E)

$ 10






(j)
Altro - Impatto dei mercati differiti (spese fiscali) (OOI&E)

$ 24






(k)
Spese per contenziosi (OOI&E)

$ 25






(l)
Guadagno non realizzato su titoli (OI&E)

$ 7






(m)
Interessi attivi da nota della parte correlata (interessi passivi, netti)

$ (33)






(n)
Impatto fiscale sugli adeguamenti speciali degli articoli

$ (176)









Dodici mesi fiscali terminati 1 gennaio 2023
(Non certificato; in milioni di USD)

Come riportato

Rettifiche

Riferimento

Come rettificato
Vendite nette

$ 14.950

$ —



$ 14.950










Profitto lordo

$ 8.285

$ 403

(a),(b)

$ 8.688
Margine di profitto lordo

55,4%





58,1%










Reddito operativo

$ 2.675

$ 673

(a)-(e)

$ 3.348
Margine di reddito operativo

17,9%





22,4%










Reddito netto

$ 2.064

$ 456

(a)-(f)

$ 2.520
Margine di reddito netto

13,8%





16,9%
Accantonamento per imposte

$ 573






Deprezzamento e ammortamento

$ 644






EBITDA (non GAAP)

$ 3.281

$ 325

(b)-(e)

$ 3.606
Margine EBITDA

21,9%





24,1%










Dettaglio delle rettifiche








(a)
Ammortamento (COGS)

$ 348






(b)
Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione (COGS)

$ 55






(c)
Costi legati alla separazione (SG&A)

$ 213






(d)
Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione (SG&A)

$ 45






(e)
Compromissione delle attività immateriali (OOI&E)

$ 12






(f)
Impatto fiscale sugli adeguamenti speciali degli articoli

$ (217)







La tabella seguente presenta una riconciliazione delle spese per interessi, nette, come riportato, con le spese per interessi rettificati, nette:



Dodici mesi fiscali terminati
(Non certificato; in milioni di USD)

31 dicembre 2023
Interessi passivi, netti

$ 250
Rettifica:


Interessi attivi da nota della parte correlata

(33)
Interessi passivi rettificati, netti (non GAAP)

$ 283

Le tabelle seguenti presentano riconciliazioni dell’Aliquota fiscale effettiva, come riportato, con l’Aliquota fiscale effettiva rettificata:



Trimestri fiscali terminati

Dodici mesi fiscali terminati
(Non certificato)

31 dicembre 2023

1 gennaio 2023

31 dicembre 2023

1 gennaio 2023
Aliquota fiscale effettiva

8,4%

29,5%

24,0%

21,7%
Rettifiche:








Effetto fiscale su speciali adeguamenti di articoli

7.9

1.3

(1,0)

1.6
Rimozione dei benefici fiscali dalla metodologia di ritaglio

-

-

2.0

-
Imposte relative ai mercati differiti

0,5

-

0,5

-
Indennità di valutazione sui crediti d’imposta esteri a causa di interessi passivi

(0,6)

-

(2.4)

-
Altro

(0,4)

0,6

0,3

0,6
Aliquota fiscale effettiva rettificata (non GAAP)

15,8%

31,4%

23,4%

23,9%

La seguente tabella presenta una riconciliazione dell’aliquota fiscale effettiva, come prevista su base GAAP statunitense, con l’aliquota fiscale effettiva rettificata prevista per l’esercizio 2024:



Anno fiscale 2024
(Non certificato)

Previsione
Aliquota fiscale effettiva

26,5% - 27,5%
Rettifiche:


Effetto fiscale su speciali adeguamenti di articoli

(1.2)
Imposte relative ai mercati differiti

0,5
Altro

(0,3)
Aliquota fiscale effettiva rettificata (non GAAP)

25,5% - 26,5%

La tabella seguente presenta una riconciliazione degli Utili diluiti per azione, come riportato, con gli Utili diluiti rettificati per azione:



Trimestri fiscali terminati

Dodici mesi fiscali terminati
(Non certificato)

31 dicembre 2023

31 dicembre 2023
Utili diluiti per azione

$ 0,17

$ 0,90
Rettifiche:




Costi correlati alla separazione

0,07

0,25
Iniziative di ottimizzazione del modello operativo e spese di ristrutturazione

0,02

0,02
Ammortamento e svalutazione delle attività immateriali

0,04

0,17
Conversione di premi basati su azioni

0,04

0,03
Interessi attivi da nota della parte correlata

-

(0,02)
Impatto fiscale sugli adeguamenti speciali degli articoli

(0,04)

(0,10)
Altro

0,01

0,04
Utili diluiti per azione rettificati (non GAAP)

$ 0,31

$ 1,29

La tabella seguente presenta una riconciliazione dei flussi di cassa netti dalle attività operative, come riportato, e degli acquisti di proprietà, impianti e attrezzature, come riportato, al flusso di cassa libero:



Dodici mesi fiscali terminati
(Non sottoposto a revisione; dollari in miliardi)

31 dicembre 2023
Flussi di cassa netti da attività operative

$ 3,2
Acquisti di proprietà, impianti e attrezzature

(0,5)
Flusso di cassa libero (non GAAP)

$ 2,7


Altre informazioni finanziarie

La tabella seguente illustra le vendite nette della società per regione geografica per i periodi presentati:


Trimestri fiscali terminati

Dodici mesi fiscali terminati
(Non certificato; in milioni di USD)
31 dicembre 2023
1 gennaio 2023

31 dicembre 2023

1 gennaio 2023
Vendite nette per regione geografica







America del Nord
$ 1.762

$ 1.906

$ 7.610

$ 7.418
Europa, Medio Oriente e Africa
822

796

3.388

3.188
Sudamerica
332

310

1.339

1.198
Asia-Pacifico
750

755

3.107

3.146
Totale vendite nette per regione geografica
$ 3.666

$ 3.767

$ 15.444

$ 14.950

La tabella seguente presenta i contanti e i mezzi equivalenti della Società, il debito totale e il saldo del debito netto a partire da 31 dicembre 2023:

(Non sottoposto a revisione; dollari in miliardi)

31 dicembre 2023
Contanti e mezzi equivalenti

$ 1,4
Debito totale

8.3
Debito netto

$ 6,9
Powered by Translations.com GlobalLink OneLink SoftwarePowered By OneLink